Google Ads Discovery: cosa sono e come funzionano?

Google Ads Discovery

Google Ads Discovery

Il panorama dell’advertising è in continua espansione continua. Google ha rilasciato nuove funzionalità che consentiranno alle aziende di essere ancora più efficaci con i nuovi annunci Google Ads Discovery.

Come gli annunci a carosello di Facebook, le ads Discovery sono progettate per attirare l’attenzione delle persone con contenuti interattivi e scorrevoli. Dato il loro posizionamento nel feed di Google Discover, questo offre agli inserzionisti un nuovo modo interessante di espandere la copertura delle loro campagne di tipo display.

Quindi, cosa sono esattamente questi annunci, come funzionano e dove si adatteranno all’interno della tua strategia pubblicitaria? Ecco cosa devi sapere.

Il feed di Google Discover

Prima di entrare nel dettaglio degli annunci Discovery, prendiamoci un momento per parlare del feed di Google Discover. Se non usi l’app Google sul tuo dispositivo mobile, ci sono buone probabilità che tu non abbia mai visto o sentito parlare del feed di Google Discover prima.

Ecco come appare:

Fondamentalmente, è molto simile alla versione di Google del feed di Facebook.

Ora, potresti pensare, certo, alla grande e tutto, ma quante persone lo usano davvero?

Attualmente Google Discovery raggiunge 800 milioni di persone a livello globale. Non è esattamente alla pari con i 2,3+ miliardi di Facebook o come il miliardo di utenti attivi mensilmente di Instagram, ma non è nemmeno qualcosa su cui soprassedere.

Come funzionano gli annunci Google Ads Discovery?

Quindi, cosa rende Google Discover diverso dalla maggior parte dei feed di notizie? Gli algoritmi. A differenza della maggior parte dei feed convenzionali, Google Discover segue il tuo percorso di apprendimento. Si evolve man mano che evolvi, mostrandoti contenuti pertinenti che non corrispondono solo a ciò che ti interessa ora, ma anche a ciò che ti interesserà in un secondo momento.

L’idea fondamentale dietro gli annunci di scoperta è che le persone stanno cambiando il modo in cui interagiscono con Internet. In passato, Internet era solo un gigantesco mash-up di pagine gialle di un’enciclopedia.

Alcune persone lo usano ancora in questo modo, ma ora le persone vogliono di più dalle loro esperienze online. Google Discover è progettato per soddisfare le mutevoli aspettative che gli utenti hanno nei confronti delle loro esperienze virtuali

Invece di fornire semplicemente risposte, è progettato per aiutare le persone a trovare ciò di cui hanno bisogno, anche quando non riescono a tradurre in parole ciò che stanno cercando.

In apparenza, sembra un po ‘inquietante essere soggetti ad una sorta di reverse engineering da parte di Google, ma il sistema sembra funzionare.

Mentre interagisci con Google Discover, capisce cosa ti piace e ti fornisce più informazioni completamente basate su ciò che potrebbe interessarti o suggestionarti, mettendo gli utenti in una modalità di scoperta continua. Tutto ciò è un’ottima notizia per gli inserzionisti. Le persone in modalità scoperta sono molto aperte a nuove idee, concetti, prodotti e servizi, rendendo Discover un luogo ideale per mettersi di fronte al target di riferimento.

A differenza dei feed dei social media, in cui gli annunci rappresentano una distrazione indesiderata dal vero obiettivo – vedere i contenuti di amici e influencer – su Discover, le persone vogliono essere interrotte da nuove cose. Dopotutto, il voler essere suggestionati è il nerbo concettuale della piattaforma. Pertanto, se è possibile creare annunci Discovery mirati, pertinenti e utili, le persone avranno molte più probabilità di fare clic e potenzialmente convertire su Discover di quanto non lo farebbero su Facebook o Instagram.

Cosa aspettarsi da Discovery Ads

Dato che gli annunci di scoperta sono stati la prima cosa che Google ha annunciato durante il Keynote sull’innovazione degli annunci, puoi scommettere che sono entusiasti del loro potenziale (sia per gli inserzionisti che per Google).

Che aspetto hanno gli annunci Discovery

Come gli annunci display, gli annunci di Google Shopping e gli annunci di YouTube, gli annunci Discovery si basano su contenuti visivi per attirare visitatori.

Ecco il formato di base:

Gli annunci discovery consentono di visualizzare una o più immagini che mostrano il tuo prodotto o servizio. Più immagini verranno mostrate in un formato a carosello, proprio come gli annunci a carosello di Facebook.

Poiché gli utenti di Discover sono in una modalità di apprendimento e scoperta, ha senso puntare su un design di annuncio che rifletta lo stesso tipo di mentalità. Secondo noi di CULT adv, il trucco per trarre vantaggio da questa nuova opzione pubblicitaria sarà quello di immergersi nello stesso mood di scoperta che domina il target.

Le Discovery ads possono essere un ottimo modo per promuovere i contenuti per utilizzare i contenuti visivi in ​​modo accattivante e strategico, per indurre le persone a iniziare a interagire.

 

A questo proposito, molte tattiche intelligenti che sono state utilizzate con le pubblicità del carosello di Facebook probabilmente andranno bene qui.

Tuttavia, la semplice creazione di un annuncio a carosello non garantisce che tu possa trarre il massimo vantaggio da questo nuovo design pubblicitario, quindi ti consigliamo di creare qualcosa di interessante e smart nello stesso tempo. Ricorda, si tratta di annunci Discovery, quindi fai in modo che le persone siano entusiaste di scoprire ciò che hai da offrire sul mercato.

Creazione di Google Ads Discovery

Fortunatamente, Google non ti lascia da solo.

Il punto centrale di Discover è che gli algoritmi di apprendimento automatico di Google identificano ciò che gli utenti desiderano e lo “metabolizzano”, creando le condizioni per un remarketing estremamente preciso, sia a livello di audience, sia a livello di contenuto.

A differenza della maggior parte degli annunci display, gli annunci Discovery consentono di inserire fino a cinque titoli e cinque descrizioni.

Ricorda, questo non è il classico A/B test di routine per vedere quale contenuto preferisce utente. Il concetto portante di queste ads consiste nel pubblicare contenuti specifici per le preferenze e gli interessi di un determinato utente. Pertanto, come gli annunci di ricerca responsive, Google determinerà la giusta combinazione per un utente specifico, anziché la migliore combinazione complessiva per un audience generica.

Detto questo, ciò aumenta ulteriormente la pressione sugli inserzionisti affinché creino titoli, descrizioni e immagini ponderati e strategicamente valide.

Google Ads Discovery: targeting degli annunci di individuazione

Se non sei un’inserzionista, probabilmente questo paragrafo ti sarà familiare come il dialetto islandese dell’est.

Una cosa da tenere a mente, per quanto riguarda le Discovery Ads, è che il pubblico con intenti personalizzati e il pubblico in-market sarà probabilmente un’ottima audience per questo tipo di campagna. Questi tipi di pubblico sono focalizzati sulle persone che si trovano nella fase di scoperta e / o ricerca, nell’ambito del processo di acquisto, quindi sono un pubblico target naturale per questo tipo di annunci.

Ricorda, è fondamentale, nell’economia del perfetto funzionamento di questa tipologia di ads, identificare il punto esatto in cui si trova l’utente nell’ambito del percorso d’acquisto.

Oltre il feed Scopri

Oltre agli 800 milioni di utenti globali di Google Discover, questi annunci possono anche essere visualizzati nei feed di home mobile di YouTube e nelle schede social e promozionali di Gmail.

L’idea è che questi sono luoghi in cui le persone vanno quando sono in modalità di apprendimento e scoperta, quindi anche gli annunci che funzionano nel feed Discover dovrebbero funzionare bene su quei posizionamenti sopracitati.

Conclusione

Gli annunci Google Ads Discovery sono in conclusione estremamente promettenti.

Fanno leva su un modo diverso di ampliare la tua reach e di far fronte a un pubblico potenzialmente più coinvolto di quello che normalmente viene targetizzato con la maggior parte delle campagne di tipo display.

Sono tutte buone notizie per gli inserzionisti e sarà divertente vedere che tipo di risultati generano a livello di KPI una volta pubblicati questo tipo di annunci!

Che impressioni hai sulle Google Ads Discovery? Pensi di provarli o pensi che non ne valga la pena?

Lasciate le vostre considerazioni nei commenti.