Campagne Shopping Google: modalità e vantaggi

campagne shopping google

Sai come funzionano le Campagne di Google Shopping o come crearle? Vediamo in questo articolo perchè sono uno strumento fondamentale oggi e scopri come realizzarne una passo dopo passo.

Ecommerce: dati e statistiche per il 2021

Il tasso di aumento esponenziale dello shopping online di questi ultimi due anni, complice anche la situazione dovuta al Covid19, ha costretto molte imprese che ancora non l’avevano fatto a rivolgere la propria attenzione all’ecommerce e alla vendita online.

Secondo Osservatori.net infatti gli acquisti di prodotti da parte degli utenti online in Italia nel 2020 sono aumentati del 31% rispetto al 2019. Al contrario, sono diminuiti di molto gli acquisti online relativi a servizi (-47%), soprattutto causati dal crollo di trasporti e turismo.

Secondo un altro report di eMarketers nel 2021 gli acquisti online potrebbero aumentare ancora, anche se in maniera minore rispetto all’anno scorso: globalmente l’incremento si attesterà intorno al 15%.

Se hai bisogno per la tua impresa di un ecommerce per aumentare il tuo fatturato in questo periodo difficile, ti invitiamo a contattarci.

Come aumentare la visibilità del tuo eCommerce

Naturalmente quest’anno, se hai già un sito ecommerce, il focus della tua attenzione dovrà spostarsi su un’altra questione: come è possibile aumentare la visibilità del proprio ecommerce se tante aziende decidono aprire i propri store online? Come differenziarsi in questa fitta arena competitiva?

Una delle soluzioni che può aiutarti in questo senso sono le Campagne Google Shopping, che ti permettono di essere visibile nelle prime posizioni della SERP (Search Engine Results Page) attraverso la creazione di annunci sui tuoi prodotti.

Vediamo innanzitutto come creare una Campagna Shopping Google e poi andiamo a definire quali sono i vantaggi che ne derivano.

Come creare una campagna Google Shopping

1. Aprire un account su Google Merchant

Google Merchant è la piattaforma messa a disposizione da Google che consente di caricare, sul motore di ricerca, tutte le informazioni riguardanti i prodotti o i negozi della tua azienda. Google Merchant è disponibile a chiunque abbia accesso ad un account google, come quelli utilizzati per Gmail.

Per poter inziare, inserisci i dati relativi alla tua attività, come nome e località.

Successivamente puoi scegliere le modalità di pagamento: attraverso il tuo ecommerce o presso il negozio, se possiedi dei negozi fisici. In alcuni paesi, come Francia e Stati Uniti, l’utente può acquistare e completare il checkout senza uscire da Google.

Una volta inseriti all’interno del feed dei prodotti quelli della tua azienda, ogni utente che effettui una ricerca può trovare nella “proprietà Shopping” di Google il tuo prodotto.

Google Merchant cos'èUna volta entrato nel Google Merchant puoi creare le tue schede gratuite, da associare successivamente agli annunci shopping. I dati da inserire e da caricare sono le informazoni che visualizza l’utente all’interno della sezione shopping del motore di ricerca:

  • Immagine del prodotto
  • Titolo dell’annuncio o nome del prodotto
  • Prezzo
  • Nome del negozio (online) dove il prodotto è disponibile
  • Dettagli e informazioni del prodotto

2. Collegare il tuo Account di Google Ads con Google Merchant

Per avviare una campagna Google Shopping però devi anche disporre di un account Google Ads. All’interno di Google Merchant cerca “Impostazioni Annunci Shopping”. Oltre a dover inserire ulteriori informazioni, come le tasse e l’IVA o configurare la spedizione, dovrai accettare le norme pubblicitarie relative agli annunci shopping. Sempre in questa pagina, potrai associare il tuo account Google Ads al Google Merchant.

Già dall’accout Google Merchant avrai a disposizione dati sull’andamento dei tuoi prodotti, anche suddivisi tra a pagamento e non, che puoi recuperare nella sezione “Rendimento”.

3. Creazione delle Campagne Google Shopping

campagne shopping google

Una volta nel tuo account di Google Ads, puoi creare la tua campagna Google Shopping, scegliendo l’obiettivo vendite e proseguendo.

Per la tipologia di campagna scegliete Shopping, mentre subito sotto trovi il collegamento (se già impostato) a Google Merchant e hai la possibilità di scegliere in quale paese rivendi il tuo prodotto.

Infine, puoi scegliere tra una campagna Google Shopping standard o intelligente. Quella smart utilizza i dati di prodotto per scegliere come e dove pubblicare l’inserzione e può semplificare la gestione della campagna, poichè automatizza:

  1. La creazione degli annunci
  2. Il targeting o la scelta dei segmenti di pubblico
  3. Le offerte
  4. L’allocazione del budget, che tuttavia non può superare il limite giornaliero da te impostato.

Nelle campagne Shopping intelligenti puoi anche impostare un ROAS obiettivo, cioè un ritorno sulla spesa pubblicitaria, che comporta l’ottimizzazione delle offerte da parte di Google anche sulla base di questo fattore.

In ultima battuta, si passa alla definizione dei gruppi di prodotti che possono comparire negli annunci (tutti quelli presenti sul Merchant o solo alcuni) e altri asset, tra cui: immagine che rappresenti il brand, un video di durata massima di 30 secondi e alcuni snippet di testo che verranno combinati, ove necessario, negli annunci intelligenti.

Vantaggi delle Campagne Shopping Google

Iniziando una campagna Shopping Google potrai ottenere diversi vantaggi.

Come dicevamo uno dei primi motivi per realizzare la tua campagna è l’incremento della visibilità del tuo prodotto sul motore di ricerca. Gli annunci shopping vengono posizionati sempre in prima posizione nella pagina dei risultati per le query di ricerca idonee; solo nella fruizione del motore di ricerca da desktop gli annunci possono essere visualizzati anche nella parte a destra dello schermo, acccanto agli annunci di testo.

La presenza degli annunci shopping naturalmente non esclude la presenza di annunci testuali sulla rete di ricerca Google, per cui potresti anche ottenere una reach più ampia utilizzando entrambe le modalità.

Esempi Annunci Google Shopping

Gli utenti, possono visualizzare tutti i prodotti presenti per quella specifica categoria, hanno la possibilità di visualizzare diverse informazioni, non solo il prezzo, per confrontare in modo più approfondito prodotti disponibili. Questo fattore naturalmente porterà l’utente ad essere più propenso a convertire, una volta atterrato sul tuo ecommerce. L’immagine presente inoltre aumenta anche il coinvolgimento e attira l’attenzione sui prodotti.

In ultimo luogo, le campagne Shopping Google permettono di avere rapporti dettagliati non solo sui tuoi prodotti, ma anche dati di benchmarking e sui tuoi competitor.

Conclusioni

Hai capito perchè dovresti iniziare la tua campagna Shopping Google subito?

Se hai bisogno di supporto per la creazione di campagne Google Ads non esitare a contattarci o a visitare la nostra pagina relativa ai servizi di pubblicità su Google per ottenere maggiori informazioni.