Come creare una pagina LinkedIn aziendale vincente

pagina linkedin aziendale

Cos’è LinkedIn

LinkedIn è un social network dedicato al lavoro. Iscrivendosi a LinkedIn, un utente mette il proprio curriculum vitae a disposizione di una rete di professionisti e del mercato del lavoro. LinkedIn aziendale funziona sostanzialmente nello stesso modo, ma è specificamente dedicato alle aziende: per questo dispone di strumenti aggiuntivi, di cui parleremo.

Il social funziona tramite un sistema di connessioni: l’utente può scegliere di connettersi ad una lista di persone affidabili nel suo ambito lavorativo e, tramite queste, pervenire ad altri livelli di connessioni collegate alla sua lista principale.

E’ importante, quindi, predisporre un profilo personale che sia curato ed ottimizzato per essere trovato dalle aziende che interessino alla propria professione.

Oltre a tutto questo, perché la pagina LinkedIn funzioni e porti vantaggio alla propria professione, è importante trovare un buon equilibrio tra creazione e diffusione di contenuti e i rapporti che si riescono a sviluppare all’interno della rete. A questo proposito, LinkedIn mette a disposizione LinkedIn Pulse, una funzionalità che permette di creare una sorta di blog interno alla propria pagina LinkedIn. E’ un modo ottimo per mantenersi in contatto con la propria audience professionale e farsi trovare più facilmente all’interno della rete.

 

pagina linkedin aziendale

 

Creare un profilo aziendale LinkedIn

LinkedIn per aziende non è soltanto un altro social network sul quale fare presenza, ma è quello per eccellenza orientato a sviluppare contatti professionali ed occasioni di business.

Creare una pagina aziendale, tecnicamente, è semplicissimo: l’opzione è messa a disposizione sulla barra degli strumenti del sito ed è sufficiente seguire la procedura per creare il proprio profilo aziendale LinkedIn.

Attenzione però, non tutti possono creare un profilo aziendale: bisogna infatti rispondere a certi requisiti. Bisogna vantare un profilo intermedio oppure “all star”, avere numero di collegamenti abbastanza nutrito, essere dipendente dell’azienda, avere un’indirizzo email aziendale.

 

Perché un’azienda dovrebbe essere su linkedin?

La pagina aziendale LinkedIn è per le aziende molto di più dell’equivalente del profilo personale degli utenti. Vediamo perché.

  • Innanzitutto l’identità aziendale è immediatamente percepibile tramite un’immagine di copertina efficace e la presentazione dei propri servizi.
  • L’azienda può parlare e far parlare di sé pubblicando contenuti o link interessanti per il proprio target di riferimento
  • L’azienda può creare un rapporto diretto con clienti o candidati dipendenti attraverso gli aggiornamenti
  • I follower della Pagina aziendale linkedIn nella maggior parte dei casi diventano visitatori del sito web aziendale
  • Ha la possibilità di sfruttare le campagne Ads di LinkedIn per promuovere campagne di marketing e lead generation
  • Può avviare campagne di ricerca di personale perfettamente profilato per i proprio interessi
  • Se ben ottimizzata nel nome e nell’url con i corretti termini identificatori, decollano le possibilità di essere ben indicizzata sui motori di ricerca

 

Creare e gestire pagina aziendale LinkedIn sono due cose ben differenti

I vantaggi del LinkedIn aziendale consistono nel poter comunicare col pubblico, poter lanciare novità e servizi, parlare di sé senza intermediari. Queste possibilità, però, vanno sfruttate ottimizzando i contenuti relativi alla propria azienda (dal punto di vista dei contenuti e delle keyword), in modo tale che raggiungano profili e professioni funzionali al proprio settore.
Insomma, anche i contenuti LinkedIn hanno necessità di essere curati dal punto di vista SEO, e possono portare ad ampliare considerevolmente la rete delle aziende. In questo senso, è importante impostare un vero e proprio piano editoriale che permetta di pubblicare regolarmente contenuti interessanti. E’ poi ugualmente importante che le pubblicazioni siano in quantità non invasiva e cercare, piuttosto, di offrire contenuti coinvolgenti che portino l’audience a commentare e condividere, quindi a far parlare della propria azienda.
E’ possibile, inoltre, creare dei contenuti sponsorizzati, soluzione ideale per i post che portano vantaggi concreti.

 

Pagina LinkedIn aziendale e rete dei dipendenti

I dipendenti di un azienda iscritti a LinkedIn rappresentano il punto di contatto più importante tra azienda e target audience. Una buona strategia aziendale dunque, dovrebbe includere su LinkedIn i dipendenti per i seguenti motivi:

  • Una pagina aziendale su LinkedIn in linea di massima ha meno follower del totale dei collegamenti dei propri dipendenti
  • Gli utenti su LinkedIn privilegiano l’interazione con le persone rispetto a quella coi brand
  • La sinergia tra dipendenti e azienda su LinkedIn è vantaggiosa per entrambi

E’ fondamentale, quindi, che un’azienda che decida di essere su LinkedIn, elabori una Policy alla quale dovranno attenersi anche i dipendenti per la creazione dei profili personali. Questo conferirà un’immagine coerente e armoniosa tra azienda e tutti i suoi collaboratori.

 

linkedin per aziende

 

Best practice per la pagina LinkedIn aziendale: come organizzarla

Quali sono i consigli migliori per creare un profilo LinkedIn aziendale efficace e in armonia con quello dei dipendenti? Qui di seguito, cinque mosse fondamentali per ottenere il massimo da LinkedIn.

  • Creare un team di ambassador che dimostri agli altri dipendenti come applicare correttamente la policy
  • Uniformare i profili personali co loghi e immagini di copertina che siano uguali per tutti e riportino all’immagine dell’azienda.
  • Creare una descrizione standard del ruolo dei dipendenti nei profili personali e una sintassi uniformata nel sommari.
  • Invitare i dipendenti ad interagire attivamente con la pagina, commentando, ricondividendo post sui propri profili, consigliando la Pagina ai propri collegamenti.
  • Lavorare su contenuti che siano coinvolgenti, affinché l’interazione sia spontanea e generi a sua volta interazione coi collegamenti anche indiretti.

 

linkedin per aziende

Cosa pubblicare sulla pagina aziendale?

Come per altre pagine social aziendali, anche su LinkedIn non funziona parlare soltanto di prodotti e offerte. Ciò che genera traffico sulla pagina è piuttosto pubblicare contenuti che oltrepassino il concetto di vendita, incuriosiscano i visitatori ed invitino a condividere i post.

I contenuti che funzionano maggiormente sono generalmente:

  • Curiosità e storia dell’azienda: persone, servizi, eventi, networking
  • Consigli pratici, insegnamenti, notizie sul come si fa dell’azienda
  • Notizie, informazioni e ricerche riguardanti il settore di riferimento

LinkedIn dispone di uno strumento di analisi che consente di verificare le performance della pagina, analizzare l’engagement dei post, capire il target di riferimento: in sostanza, consente di stabilire se la linea del piano editoriale è corretta o se sia il caso di migliorarla.

La pubblicità su LinkedIn

Meno conosciuta di Facebook Ads o Google Ads, la pubblicità su LinkedIn si sviluppa anch’essa in diverse tipologie.

Può comparire sotto forma di Annunci di Testo, posizionabili su diverse aree della piattaforma.

Oppure, i brand possono inviare email dirette ai contatti attivi, o ancora, sfruttare la possibilità di creare post sponsorizzati così come accade sugli altri social network.

Gli annunci dinamici, ancora, si generano invece in base all’attività dei profili dall’audience; infine, gli annunci display che permettono contenuti anche video e audio, sono spazi acquistabili tramite delle aste e si inseriscono nelle pagine di LinkedIn con maggior traffico.