Social Media Marketing: la guida per iniziare

Social Media Marketing: la guida per iniziare

Social Media Marketing: la guida per iniziare

Il vantaggio di affidarsi ad agenzie di comunicazione per avviare pubblicità sui social network significa evitare errori grossolani cui una gestione personale della materia indurrebbe.  Le funzionalità e le opportunità del Social Media Marketing sembrerebbero essere lì a disposizione di chiunque, ma in realtà richiedono una gestione professionale. Leggi quindi Social media marketing: la guida per iniziare.

Cos’è il Social Media Marketing

Il Social media marketing è ciò che ha rivoluzionato il mondo della pubblicità, quindi strutturare una strategia efficace non è qualcosa da improvvisare. Tanto meno si può pensare di ottenere il massimo dei risultati senza investirvi nulla.

Tecnicamente, il social media marketing si occupa di generare visibilità su social media. Si tratta di una gestione integrata della comunicazione su tutte le piattaforme, tramite, ad esempio, l’ottimizzazione per i social network delle pagine web.

Sostanzialmente, invece, ciò che si connota come rivoluzionario nel mondo dell’advertising è che il social media marketing permetta una comunicazione diretta tra brand e consumatore.

Se gestita al meglio, questa possibilità può diventare un’immensa cassa di risonanza per un qualsiasi genere di prodotto. Inoltre, la pubblicità su un social network è veicolata dalle informazioni sulle abitudini degli utenti. Conoscere gli utenti permette di indirizzare il messaggio pubblicitario proprio al target di consumatori interessato ad un determinato prodotto.

Quindi, affinché la pubblicità sui social media raggiunga i suoi scopi, cioè raggiungere quanti più utenti interessati ad un prodotto, occorrere compiere alcuni passi fondamentali.

Puntare su un buon piano di marketing

Una buona agenzia di web marketing deve vantare una conoscenza approfondita delle funzionalità dei più importanti social network. Essa dovrà innanzitutto impostare un buon piano di marketing sulla base degli step che seguono e dai quali è sconsigliabile esulare:

– procedere ad una selezione dei social network utili alla causa in questione, perché non è affatto detto che tutti lo siano

– predisporre esperti diversificati che coprano la necessità dell’azienda di comunicare coi clienti

– scegliere il target dei clienti e approfondirne la conoscenza e le abitudini di consultazione e acquisto del servizio o del brand

– scegliere uno stile comunicativo univoco

– monitorare l’efficacia delle campagne con degli strumenti appositi professionali

Ovvio che ognuno di questi step è soggetto a subire modifiche a seconda dei cambiamenti che possono riguardare l’azienda stessa, o i clienti, o le piattaforme di comunicazione.

Prevedere il futuro del social media marketing

L’efficacia di questo genere di comunicazione pubblicitaria sta tutta nel prevedere i cambiamenti cui abbiamo accennato: proprio perché la forza (ma anche l’eventuale debolezza) del social media marketing sta proprio nella comunicazione diretta tra azienda e cliente.

Diventa fondamentale sapere come i clienti tipici preferiscono fare i loro acquisti, da cosa sono maggiormente influenzati e così via.

Sembra chiaro, quindi, che aver paura dell’evoluzione tecnologica e del cambiamento, che in questo settore galoppano, è il modo migliore per fallire. Per evitarlo e sfruttare al meglio le potenzialità del social media marketing, affidatevi a delle buone agenzie social media marketing e web marketing.