Pubblicità su Instagram: una breve guida

Pubblicità su Instagram: una breve guida

Instagram è uno dei social network più utilizzati in Italia nel 2020. Moltissimi utenti utilizzano la piattaforma per rimanere in contatto con gli amici ma, soprattutto, per scoprire nuovi brand. Ebbene si, la scoperta di nuovi brand avviene molto spesso grazie alla pubblicità che molte aziende scelgono di fare su Instagram ogni giorno. Se vuoi scoprire scoprire come iniziare a fare pubblicità su questo social network, non ti resta che seguire la breve guida di CULT adv.

Cos’è la pubblicità su Instagram 

Instagram conferma: l’84% delle persone sul social media tende ad acquistare principalmente da piccole imprese. Inizare a fare pubblicità ti permetterà di aumentare la tua visibilità e di raggiungere nuovi utenti che ancora non conoscono il tuo band ma sono interessati al tuo prodotto o servizio. Prima di spiegarti come creare e lanciare le tue campagne pubblicitarie su Instagram vogliamo spiegarti come si presenta solitamente la pubblicità su questo social network.

Gli annunci pubblicitari di Instagram appaiono sulla piattaforma sotto forma di contenuti standard quali post con foto o video e nelle storie. Si possono distinguere grazie all’etichetta “Sponsorizzato” visibile direttamente sotto al nome utente.

Molto spesso inoltre includono anche una call-to-action, ovvero un pulsante che invita l’utente ad effettuare una specifica azione, come la visita al profilo completo o traffico verso un sito web o addirittura un acquisto in app e molto altro ancora.

Per prima cosa per iniziare a fare pubblicità su Instagram dovrai passare al profilo aziendale. Clicca qui per leggere l’articolo completo su come ottenere un profilo business.

Instagram Ads: che forma ha la pubblicità su Instagram?

Una volta che avrai ottenuto il profilo aziendale potrai iniziare a fare pubblicità sulla piattaforma. Ma quali sono i tipi di Instagram Ads e quali sono i posizionamenti? 

Gli annunci di Instagram hanno diversi posizionamenti, pertanto potrai scegliere di creare diverse inserzioni:

  • Inserzioni di Stories: le inserzioni nelle stories intercetteranno circa 500 milioni di utenti che utilizzano le stories ogni giorno. Le storie vengono utilizzate per interessare e spingere gli utenti a interagire con il proprio brand durante l’utilizzo abituale giornaliero. 
  • Inserzioni con foto: con la foto in formato orizzontale o quadrato potrai raccontare la storia e i valori del tuo brand.
  • Inserzioni video: il video è il contenuto preferito dagli utenti sui social network. L’annuncio video crea uno straordinario impatto visivo per la combinazione immagine e video e movimento. 
  • Inserzioni carosello: sfogliare video e foto di un carosello permetterà alla tua azienda di mostrare più contenuti e dettagli di un singolo prodotto o di più prodotti. Immagina ad esempio di essere un brand di gioielli: con il carosello potrai mostrare i dettagli di un tuo prodotto e come si presenta indosso ad una persona .
  • Inserzioni con Raccolta: utilizzando le raccolte si possono fornire nuovi spunti o ispirazioni al pubblico e aiutarlo a scoprire e sfogliare i tuoi prodotti da acquistare. Un esempio? Mostrare i pezzi che compongono un outfit pazzesco o mostrare i singoli mobili e decorazioni che compongono un salotto ben arredato.
  • Inserzioni su Esplora: potrai raggiungere le persone che sono più propense a scoprire nuovi contenuti i prodotti sul feed esplora, stimolando a nuovi interessi gli utenti.

 

Per scoprire nel dettaglio ogni forma di inserzione Instagram mette a disposizione una panoramica qui.

Fare pubblicità su Instagram: Una breve guida

Instagram spiega che esistono 3 modi diversi per fare pubblicità sul social media. In questo paragrafo ti descriveremo i tre livelli di esecuzione e ti forniremo una guida step by step per iniziare a cimentarti nelle campagne pubblicitarie sul social.

Livello principiante: Pubblicità all’interno dell’app 

Se è la prima volta che ti approcci alla pubblicità su Instagram e ancora non hai compreso cosa possa fare per la tua azienda, con una sponsorizzazione direttamente all’interno dell’app del social network vai sul sicuro. In pochi clic e senza uscire da Instagram potrai pubblicare la tua prima inserzione pubblicitaria. 

Dopo un’attenta analisi degli insight offerti da Instagram, scegli i post che hanno ottenuto le migliori performance a livello di engagement e selezionali per creare le tue prime inserzioni.

Utilizzando i post che hai già pubblicato potrai aumentare la tua visibilità sulla piattaforma, andando oltre la copertura organica del tuo profilo.

Ti basterà cliccare il pulsante “Promuovi” che è presente sotto ad ogni post del tuo account business di Instagram. Dopodichè potrai scegliere tra 3 obiettivi:

  • Più visite al profilo
  • Visite al sito web
  • Messaggi

Il secondo step è quello di selezionare la tua target audience, ossia il pubblico al quale desideri comunicare il tuo messaggio per raggiungere il tuo obiettivo. Instagram propone di creare un pubblico in automatico, raggiungendo con la tua inserzione persone simili ai tuoi follower.

Oppure potrai creare il pubblico inserendo: la localizzazione, gli interessi ed il genere e l’età.

Una volta selezionato il pubblico, potrai impostare in modo semplice il Budget, la durata della sponsorizzazione ed infine confermare la promozione, controllando il recap del tuo annuncio e configurando un metodo di pagamento.

La sponsorizzazione del singolo post può essere il giusto modo di fare pubblicità su Instagram se sei agli inizi e non sei ancora sicuro di cosa possono fare i social network per il tuo business.

Livello Intermedio: Business Manager di Facebook Ads

Se hai capito che per raggiungere alcuni dei tuoi obiettivi è necessaria una precisa strategia, allora le sponsorizzazioni all’interno dell’app non sono abbastanza. Dovrai in tal caso avvalerti di Facebook Ads e del famoso strumento di Facebook, il Business Manager.

All’interno del Business Manager si trova la sezione Gestione Inserzioni, strumento con il quale potrai creare delle vere e proprie campagne pubblicitarie su Instagram. Per fare ciò come prima cosa avrai bisogno di configurare ed essere amministratore di una pagina aziendale Facebook

Una volta configurata una pagina Facebook, ti consigliamo in primis di elaborare una strategia per il tuo brand. Iniziare a creare e lanciare campagne con una strategia definita day by day, oltre ad essere dispendioso in termini di tempo, non porterà al raggiungimento degli obiettivi prefissati.

CULT adv si occupa di strategie di advertising per aziende di diversi settori, se hai bisogno di supporto non esitare a contattarci

Se invece vuoi iniziare da solo qui di seguito ti mostriamo passo passo cosa ti aspetta su Gestione Inserzioni.

Crea la tua prima campagna

Come prima cosa dovrai scegliere l’obiettivo che vorrai raggiungere con la pubblicità su Instagram. Facebook Ads offre diversi obiettivi suddivisi nelle macroaree di: Notorietà, Considerazione e Conversione. Prova ad immaginare un funnel di marketing nel quale i tuoi clienti dovranno prima scoprire il tuo brand (notorietà), dopodiché inizieranno a notarlo e a ritenerlo interessante (considerazione) ed infine, una volta che avranno conosciuto e desiderato i prodotti della tua azienda, eseguiranno più volentieri una conversione (che ad esempio può essere l’acquisto o la lead generation).

Definire il pubblico nel gruppo di annunci

Al di sotto del livello di campagna si trova il gruppo di inserzioni nel quale andrai a definire i tratti della target audience. Chi sono i destinatari del tuo messaggio? Con Facebook Ads potrai scegliere la località, il genere, l’età, i comportamenti e gli interessi. Una volta che inizierai a capirne il funzionamento potrai creare anche i pubblici simili o personalizzati.

Creare l’inserzione

A seconda del tuo obiettivo dovrai “confezionare” l’inserzione perfetta. Creare un copy e scegliere la grafica che avrà la tua inserzione pubblicitaria. Ti consigliamo sempre di testare almeno due inserzioni diverse, in modo da poter analizzare cosa preferisce il pubblico in target.

Iniziare ad utilizzare lo strumento può essere apparentemente facile. Ciò che può fare la differenza per il tuo business è affidarsi a chi ha sviluppato nel tempo le competenze e l’esperienza necessaria per evitare inattese dispersioni di budget.

 

Livello esperto: Facebook Marketing Partner

Sebbene iniziare a creare e gestire campagne su Facebook Ads può risultare apparentemente semplice, per ottenere i tuoi risultati senza sperperare budget dovrai rivolgerti ai Facebook Marketing Partner

Il programma Facebook Marketing Partner è il livello di partnership più prestigioso, assegnato da Facebook alle migliori società del settore offrendo strumenti, risorse e corsi di formazione a coloro che diventano Partner.

CULT adv è specialista globale in campagne di social media marketing e in pay per click ed è stata nominata Facebook Marketing Partner dallo scorso anno.

Affidando la tua pubblicità su Instagram e Facebook a CULT adv avrai numerosi vantaggi quali:

Supporto: Le agenzie Facebook marketing partner hanno un rapporto diretto con Facebook e possono richiedere consulenze approfondite e risoluzione di eventuali problemi in modo più immediato

Conoscenza: Essere partner ufficiale consente al team di ricevere una formazione avanzata individuale che permetterà di fornire al tuo business un servizio sempre migliore.

Eventi: Il nostro team partecipa ad eventi online esclusivi che ci permettono di conoscere in anteprima le novità che la piattaforma offrirà alle aziende. In questo modo possiamo sviluppare strategie ad hoc per ogni cliente.

Inizia un progetto insieme al nostro team, contattaci.