Come fare pubblicità su Facebook 2019

pubblicità su Facebook

Come fare pubblicità su Facebook

Facebook, il “social network blu”, vanta in Italia una cifra come 28 milioni di utenti e un miliardo e mezzo nel mondo: se avete un’azienda e lo utilizzate soltanto per mostrare la vostra ultima laccatissima foto del profilo, vi state perdendo il 90% delle potenzialità della piattaforma in questione.
Fare pubblicità su Facebook significa poter interagire con clienti e potenziali tali, ed è proprio Facebook ad aver rivoluzionato in questo senso il mondo del marketing.

 

come fare pubblicità su facebook

 

Tramite Facebook, infatti, la pubblicità inizia a potersi servire di una serie di possibilità sconosciute al cosiddetto “outbound” marketing.
Se per outbound marketing si intende infatti la pubblicità tradizionale, che letteralmente “sconfina”, andando alla ricerca del cliente, finanche disturbandolo, nell’imbound marketing succede esattamente il contrario. Difficilmente un’inserzione di Facebook potrà infastidirvi come una telefonata pubblicitaria ricevuta mentre state per cenare con la vostra famiglia.

 

promozione pagina facebook

 

Anche Instagram,Twitter e Snapchat sfruttano un sistema di sponsorizzazione e pubblicità, ma sono percentualmente meno utilizzate di Facebook. Questo anche perché non possono vantare la multimedialità e la trasversalità che caratterizzano il social numero uno.

Come è possibile vedere dall’immagine è inoltre possibile combinare le caratteristiche del pubblico per restringere il pubblico su Facebook e quindi raggiungere un pubblico ancora più specifico.

Come sponsorizzare una pagina Facebook: quali strumenti abbiamo a disposizione?

Innanzitutto, ci teniamo a sottolineare che fare pubblicità su Facebook, in maniera professionale, non è mettere in evidenza un post. Una funzionalità che permette in maniera semplice di usare le inserzioni Facebook ma con cui spesso si rischia di sprecare risorse senza raggiungere gli obiettivi di marketing desiderati.

Per fare pubblicità in maniera professionale su Facebook bisogna assolutamente gestire le proprie inserzioni da un Business Manager, una dashboard fondamentale che permette di accedere agli strumenti più evoluti di Facebook Ads.

Andiamo a vedere come si crea una campagna pubblicitaria su Facebook dal Business manager.

1. Scelta dell’obiettivo e del tipo di campagna su Facebook

La prima cosa che ci verrà chiesta quando creiamo una campagna Facebook è di selezionare un tipo di campagna sulla base del nostro obiettivo di marketing: vuoi aumentare la notorietà della tua azienda? Vuoi generare leads o aumentare traffico sul sito? Vuoi incrementare le vendite online?

Tipi di campagne su Facebook

 

2. Selezione del pubblico

In particolare, le capacità di targhetizzazione di Facebook ads sono pressoché infinite e permettono di arrivare al pubblico giusto in maniera chirurgica. A titolo di esempio alcune delle opportunità di profilazione delle inserzioni su Facebook:

  • Dati demografici: è possibile raggiungere pubblici sulla base delle loro caratteristiche demografiche: età, sesso, istruzione, lavoro, relazioni sentimentali, etc.
  • Interessi: possiamo mostrare la nostra inserzione agli interessi degli utenti con interessi specifici, con un livello di dettaglio davvero impressionante;
  • Inoltre, tramite la creazione di pubblici personalizzati è possibile raggiungere persone che hanno già interagito con il nostro brand (hanno visitato il sito, hanno utilizzato un app o hanno visualizzato un video e così via);
  • Infine, tramite gli algoritmi di Facebook, è possibile creare dei pubblici simili: utenti che hanno quindi caratteristiche simili a quelle che hanno interagito con una Facebook, che hanno acquistato su un sito o hanno visualizzato un video.

Nella creazione di un nuovo pubblico vi verranno richieste, prima di tutto, le caratteristiche demografiche.

Creazione nuovo pubblico su Facebook

L’immagine che segue mostra come è possibile raggiungere utenti che hanno un particolare interesse per un tipo di danza, ad esempio.

Esempio creazione pubblico su Facebook

3. Posizionamenti

Quando fai pubblicità su Facebook potrai decidere di mostrare le tue inserzioni su Facebook, Instagram, Messenger, siti web e app esterni a Facebook.

Posizionamenti Facebook

Sulla base dei rendimenti della tua campagna andrai a scegliere i posizionamenti che hanno le prestazioni migliori.

4.Formati pubblicitari di Facebook Ads

A seconda del tipo di campagna selezionata potrai scegliere tra diversi formati pubblicitari: Foto, Video, Storie, messaggi sponsorizzati, caroselli, slodeshow, raccolte e potrai aggiungere esperienze a schermo intero.

Formati pubblicitari facebook

Una volta definito il pubblico, definito i posizionamenti, impostato il budget e predisposto le creatività potremmo lanciare la nostra campagna su Facebook e monitorare i risultati guardando gli indicatori chiave.

Facebook può rappresentare un mezzo importante per un’azienda o un professionista ma il lancio e la gestione di una campagna pubblicitaria su Facebook possono essere delle operazioni molto complesse e articolate. Ed è per questo che avvalersi di un professionista del digital marketing o un’agenzia può fare la differenza.

CULT adv è un’agenzia specializzata nella pubblicità su Facebook e vanta professionisti esperti nei vari aspetti di questo strumento prezioso. Se hai bisogno di qualche informazione sul nostro servizio per la gestione della pubblicità su Facebook non esitare a contattarci.

I vantaggi della pubblicità su Facebook

Ma quali sono quindi i vantaggi della pubblicità su Facebook? Ne riportiamo qualcuno per noi piuttosto rilevante:

  • Possibilità di intercettare la cosiddetta domanda latente: coloro che per caratteristiche demografiche, interessi e comportamenti possono essere interessati ai vostri prodotti/servizi;
  • La possibilità di ascoltare i reali bisogni dei clienti e migliorare la propria offerta e comunicazione;
  • Disintermediazione: interagire in modo diretto, praticamente annullando la distanza comunicativa tra brand e cliente;
  • Agire sulla fidelizzazione, mantenendo vivo il rapporto coi clienti.

E senza dubbio, le sponsorizzazioni Facebook sono lo strumento migliore per raggiungere la propria clientela o i propri fan più rapidamente ed efficacemente possibile.

Come fare pubblicità su facebook

 

Aumentare il numero di fan della tua pagina aziendale tramite le inserzioni Facebook

Le inserzioni di Facebook sono uno strumento molto potente: possono ottimizzare le installazioni delle app, le conversazioni sui siti Web, le visualizzazioni di video, gli ordini e altro ancora. Ma molto semplicemente è possibile scegliere anche un tipo di campagna per aumentare i “Mi piace” sulla pagina.

In questo caso vi basterà:

  1. Selezionare una campagna “Interazione”;
  2. Selezionare la sotto-categoria “Mi piace sulla pagina”;
  3. Procedere con la creazione di un pubblico;
  4. Definire un budget giornaliero o totale;
  5. Lavorare sulle creatività scegliendo un messaggio unico.

In questo caso, oltre a selezionare il pubblico che possa essere interessato alla vostra pagina, sarà fondamentale scegliere un’immagine che sia in grado di attirare l’attenzione e un testo che inviti all’azione.

Post in evidenza

Un altro metodo per creare una sponsorizzata su Facebook è mettere in evidenza un post, e questa non è proprio la stessa cosa che creare inserzioni vere e proprie, dal momento che le possibilità creative qui sono molto ridotte.

Tuttavia, nel caso non si riescano ad utilizzare gli strumenti più evoluti o non si possa contattare un professionista lo strumento permette di dare visibilità alla vostra azienda in maniera rapida.Con la messa in evidenza di un post potrete:

  • Stabilire quale pubblico si vuole raggiungere
  • Quanto si vuole investire sul post in termini economici
  • Per quanto tempo si desidera che il post resti in evidenza

 

Come farsi pubblicità nell’era dei social network

Abbiamo accennato al concetto di “inbound” marketing e per concludere questo articolo dobbiamo definirne il valore essenziale.

Consideriamo che se un utente entra in Facebook, senz’altro si troverà in un momento di relax, o quantomeno in un momento dedicato a sé stesso. Trovare sulla propria homepage delle inserzioni pubblicitarie per nulla invasive, ma bensì in linea con i propri interessi, lo renderà senz’altro un potenziale fan e quindi un potenziale cliente: l’inbound marketing è proprio questo, “sedurre” un audience con contenuti mirati e non imporsi, quindi mantenere e coltivare più facilmente il pubblico conquistato.