Chatbot significato e opportunità del Messenger Marketing

Chatbot significato e possibili applicazioni

Hai sentito parlare  di chatbot, o chat bot o chatterbot? Ti sarai chiesto cosa voglia dire questo strano neologismo. Qual è il significato di chatbot? In poche parole,un chatbot è un software progettato per simulare la conversazione con un essere umano.
In realtà sono definite con questa espressione una miriade di tecnologie dotate della più varia intelligenza artificiale. Sotto questa stessa espressione troviamo gli evolutissimi assistenti vocali di Google (sul telefono o sotto forma di Google Mini), di Amazon (Alexa) di Apple (Siri), come anche dei semplici risponditori automatici con logiche molto basiche.

In effetti il termine inglese nasce dall’unione tra le parole chat e robot ma, in questa sede, non intendiamo addentrarci in un mondo vasto e senza confini ben definiti, in questa sede ci interessa accennarvi, quali siano le opportunità per le piccole e medie aziende nell’usare un chatbot.

Sì, perché se hai un’azienda, anche di piccole dimensioni e con un pubblico molto geolocalizzato, un chatbot potrebbe essere molto utile! Infatti l’uso di un chatbot, con obiettivi e strategia ben definiti può aiutarti a raggiungere i tuoiobiettivi di marketing.

Vediamo cosa sarete in grado di fare con il vostro chatbot aziendale, adottando quelle che chiamiamo Messenger Marketing.

Messenger Marketing con chatbot

Gestire la relazioni con i vostri clienti con il chatbot

Il chatbot potrà aiutarvi nel rispondere, in automatico, alle domande più comuni. Immaginate che ci sia qualcuno che risponda per voi a domande tipo “Come faccio ad effettuare il mio ordine?”, “Quando riceverò la merce?”, “Posso vedere il menù?”.

E credetemi, meglio una risposta ben predisposta e articolata, che una risposta sciatta, poco curata e non tempestiva! Nel caso invece, l’utente non ottenga l’informazione desiderata potrà sempre richiedere di parlare con un operatore, e magari lasciare il suo numero di telefono. In questo modo avrete anche qualificato e arricchito le informazioni sul vostro cliente o potenziale cliente.

Generare liste di lead e potenziali clienti tramite il chatbot

Adottando le opportune strategie, strumenti e azioni pubblicitarie, potrete andare a generare una vera e proprio lista di lead, ovvero di utenti potenzialmente interessati al vostro prodotto o servizio.
Ma non solo: sarete in grado di inviare messaggi o flow di messaggi quando vorrete! In questo modo potrete portare quegli utenti più vicini al vostro obiettivo di marketing (ad esempio l’acquisto di un prodotto o servizio), o qualificarli meglio, andando a conoscere interessi, preferenze, opinioni sul vostro prodotto o servizio.

E mentre, mediamente i tassi di apertura medi nell’email marketing, nel caso di invio di newsletter si attestano intorno al 20% facendo una media tra i dati di Mailchimp, Campaign Monitor e GetResponse. nel Messenger Marketing il tasso di apertura può arrivare al 98%, come potete leggere in quest’articolo di Medium.

E in fondo, con l’utilizzo dei chatbot potrete fare esattamente la stessa cosa che fate con l’email marketing, ovvero:

  • Messaggi di ringraziamento;
  • Conferma d’ordine;
  • Messaggi legati alla spedizione del prodotto;
  • Messaggi di upselling;
  • Newsletter e comunicazioni generali
  • Articoli informativi.

Per approfondimenti sulla lead generation puoi leggere il nostro articolo, o richiederci una prima consulenza gratuita sul nostro servizio di per generare lead interessati ai tuoi prodotti o servizi.

Qualificare i vostri clienti con i chatbot

Una delle opportunità più interessanti  dell’utilizzo del chatbot per la tua azienda, è quella di conoscere meglio i tuoi clienti. Infatti tramite il marketing conversazionale, ossia interagendo con i vostri clienti in forma di dialogo potrete acquisire :

  • Informazioni demografiche (genere, età, stato civile, educazione, reddito, posizione lavorativa);
  • Informazioni geografiche (dove vive e che posti frequenta);
  • Aspetti psicologici (personalità, aspetti caratteriali);
  • Comportamentali (abitudini, uso di prodotti, etc.);
  • L’opinione sui vostri prodotti

Conoscere meglio i vostri clienti e potenzili clienti vi permetterà di migliorare il vostro prodotto, la comunicazione dell’azienda e intercettare meglio i bisogni espressi.

Conclusione

Se stai pensando di inviare una DEM su un database di un’agenzia che dice di avere milioni di contatti consenziati (acquisiti magari tramite il concorso “Vinci il nuovo iPhone), o una costosa campagna di invio SMS, ti consigliamo di approfondire l’introduzione dei chatbot per la tua azienda.

Naturalmente, non sarà certo l’uovo di colombo, capace da solo di sviluppare la tua azienda, ma potrà essere uno strumento utile a farti raggiungere i tuoi obiettivi di marketing, con una modalità innovativa ed efficace.

Per qualsiasi domanda non esitare a contattarci per qualsiasi domanda.