Cos’è Google AdSense e come funziona

Google AdSense

Su Google esistono un’enorme varietà di piattaforme, ognuna destinata a un pubblico particolare, come Google Ads, AdMob e Google Ad Manager. Se ti stai chiedendo cos’è Google AdSense, leggere questo articolo ti chiarirà alcuni dubbi. 

Cos’è Google AdSense

Ci sono molti modi per monetizzare il traffico del tuo sito web. La maggior parte di essi sono legati alla pubblicità di prodotti o servizi di terzi presenti sul sito web dell’azienda. Molti programmi pubblicitari possono aiutare a guadagnare al giorno d’oggi, ma il più popolare è Google AdSense.

Questo programma pubblicitario è stato lanciato a metà del 2003 da Google ed è attualmente quello più usato su Internet. Fornisce una buona opportunità per i webmaster e ai proprietari di siti web per monetizzare il loro traffico.

Questo programma è quindi diverso da Google Ads: Adsense è la piattaforma dedicata ai publisher, coloro che hanno disponibilità di spazio all’interno di Internet, come un blog o un sito web, mentre Google Ads è la piattaforma dedicata agli inserzionisti, cioè a coloro che hanno la necessità di pubblicizzare contenuti.

I vantaggi di Google AdSense

Possiede un numero enorme di editori e inserzionisti.

Ad oggi, oltre 10 milioni di siti web lo utilizzano.

Alto livello di sicurezza, protezione e trasparenza sia per gli inserzionisti che per gli editori.

Questa è un’altra buona caratteristica di AdSense. Google funge da intermediario tra le due parti e si preoccupa che l’intero processo sia trasparente e chiaro per tutti. Tutte le metriche necessarie possono essere monitorate all’interno del tuo account di Google Analytics.

Varietà di formati di annunci.

Tra le varie tipologie di annunci pubblicitari che è possibile utilizzare con AdSense troviamo:

  • annunci di testo
  • annunci display
  • annunci rich media
  • unità di link
  • annunci reattivi
  • contenuti con corrispondenza

Come editore, puoi sperimentare diversi tipi di annunci e capire quali sono quelli che portano più entrate.

Suggerimento: da uno studio di Semrush, basato sull’analisi di oltre 63.000 inserzionisti ed editori, è stato scoperto che le dimensioni degli annunci più efficienti e popolari sono 728×90 e 300×250:

Google Adsense come funziona

Come funziona AdSense?

Se possiedi già un Account Google, l’intero processo è abbastanza semplice: è sufficiente infatti creare un account AdSense,  la cui registrazione è gratuita e priva di obblighi. Se non possiedi ancora un account Google dovrai per prima cosa iscriverti alla piattaforma. Una volta avviata la proposta di affiliazione, entro 48 ore il motore di ricerca confermerà o respingerà la richiesta di iscrizione.

Google mostrerà annunci mirati sulla tua pagina che sono pertinenti al contenuto del tuo sito web o alle ricerche precedenti degli utenti, sulla base del suo algoritmo.

I visitatori del tuo sito inizieranno a cliccare su quegli annunci e tu sarai pagato proprio per questo! Google AdSense funziona sulla base del costo per click e della condivisione delle entrate. Significa che il tuo compito principale sarà quello di fornire quanti più click possibili a quegli annunci.

Attenzione: non cercare di imbrogliare Google e aumentare artificialmente il numero di click. Non incoraggiare i visitatori del tuo sito a cliccare sugli annunci e, naturalmente, non cliccare i tuoi annunci in nessun caso! Google ha un sistema molto accurato e preciso per prevenire il ‘’click fraud’’. Se nota un’attività sospetta sul tuo sito web o ha dei dubbi sulla qualità del tuo traffico e dei tuoi click, può sospendere il tuo account.

Quanto puoi guadagnare con AdSense?

La commissione che ottieni dipende molto dalla concorrenza e dal CPC dell’annuncio. In pratica, la commissione per click può variare da 0,20 a 13 euro. Nella maggior parte dei casi editori guadagnano meno di tre euro per click. Tuttavia, ci sono alcuni annunci che possono essere estremamente redditizi.

annunci google adsense

La qualità del traffico sul tuo sito web

I tuoi guadagni dipendono anche dalla quantità di traffico mirato al tuo sito web. Puoi scegliere l’argomento di interesse più costoso e scegliere i migliori posizionamenti per i tuoi annunci, ma se nessuno arriva al tuo sito o blog tutti il tuo impegno andrà perduto.

Sappi che solo un numero molto piccolo di visitatori farà click sugli annunci (non ci sono statistiche ufficiali da Google, ma di solito i webmaster riferiscono che dall’1% al 2% è un CTR abbastanza buono). Molto probabilmente, i click ti porteranno meno di un dollaro per click. Quindi, se vuoi guadagnare con AdSense dovresti avere grandi volumi di traffico. Questo richiederà molto lavoro e molti contenuti unici e di qualità.

È sempre ragionevole dunque creare un sito web su un argomento che conosci molto bene. Sarà molto più semplice per te generare contenuti di qualità. Non aspettatevi di guadagnare mille dollari al mese con un sito web di 10 pagine. Si raccomanda di creare almeno 20-30 pagine di contenuto prima di iniziare a lavorare con AdSense.

Conclusione

Riassumendo brevemente, puoi guadagnare bene con Google AdSense, ma sarà un successo graduale se seguirai bene le regole.

Ci sono alcune regole di buon senso da seguire che ti aiuteranno a porre le basi per guadagni alti e stabili:

  1. Amare l’argomento di cui stai scrivendo e sapere molto su di esso.
  2. Produrre contenuti unici e rilevanti regolarmente per far sapere a Google che il tuo sito viene aggiornato costantemente con informazioni nuove.
  3. Non cercare di imbrogliare Google con qualsiasi tipo di click “falso”.
  4. Fai qualche ricerca per trovare gli interessi più redditizi in termini di CPC e domanda di ricerca.
  5. Costruisci il tuo piano di contenuti in base a queste intuizioni, ti aiuteranno ad ottenere molto traffico e a monetizzarlo con AdSense.

Hai dubbi o perplessità? Il team di Cult ADV è sempre qui per te, contattaci!